Impianto antincendio e rilevazione fumi, perché sono importanti per la tua azienda

  • Home
  • News
  • Impianto antincendio e rilevazione fumi, perché sono importanti per la tua azienda

Impianto antincendio e rilevazione fumi, perché sono importanti per la tua azienda

Negli scorsi articoli abbiamo parlato di quanto sia importante adottare sistemi di sicurezza in grado di mettere al sicuro la tua casa e la tua azienda. Questo è ancora più rilevante nell’ambito della prevenzione antincendio. Negli ultimi anni, il tema della sicurezza sui luoghi di lavoro ha assunto un’importanza centrale, e la normativa antincendio legata al mondo delle imprese è diventata sempre più rigorosa. Essa prevede infatti, non solo che le aziende siano dotate di un impianto antincendio, ma impone che questo venga controllato periodicamente.

In base alle caratteristiche degli impianti, la periodicità può variare; tuttavia, il controllo deve essere inderogabilmente effettuato entro 6 mesi.

La progettazione e la realizzazione dell’impianto antincendio viene eseguita prendendo in considerazione le diverse classi di rischio. Vediamo quali sono:

• livello di rischio basso: luoghi in cui sono presenti sostanze a basso tasso di infiammabilità, e le condizioni locali dell’edificio offrono scarse probabilità di sviluppo di un incendio;

• livello di rischio medio: sono presenti sostanze infiammabili; tuttavia, in caso di incendio, la possibilità di propagazione dello stesso è limitata;

• livello di rischio alto: sussistono notevoli probabilità di incendi e forti probabilità di propagazione.

Ne consegue che, indipendentemente dalla classe di rischio, è fondamentale eseguire tutti i controlli richiesti al fine di preservare la salute delle persone.

Conosci il funzionamento di un impianto antincendio?
 

Caratteristiche dell’impianto antincendio

Nell’immaginario comune, con “impianto antincendio” vengono subito in mente gli estintori mobili rossi. Tuttavia, sono solo uno dei componenti degli interi impianti, basati prevalentemente sulla tecnologia. Essi includono:

• la centralina di controllo: è il “cervello” dell’impianto, fondamentale per eseguire i comandi;

• rilevatori: questi dispositivi hanno un ruolo cruciale in tutto il sistema di prevenzione. Essi infatti sono pronti a captare qualsiasi segnale esterno;

• sirena di allarme: essenziale per comunicare la presenza di una minaccia; • bombole di gas: fondamentale per lo spegnimento o il contenimento delle fiamme.

Grazie a questi impianti, gli addetti ai lavori possono lavorare in assoluta tranquillità consapevoli che, nella peggiore delle ipotesi, la loro vita non verrà mai messa in pericolo. È altresì importante dotarsi degli impianti di ultima generazione, installati da personale qualificato, al fine di ridurre i rischi del 100%.

Tra le varie componenti dell’impianto antincendio, notevole rilevanza assumono i rilevatori di fumi.

Vediamo perché.
 

Caratteristiche dei rilevatori fumi

Gli impianti di rilevazione fumi rivestono un’importanza fondamentale al fine di prevenire l’aggravarsi della situazione, consentendo di muoversi in anticipo e rapidamente, permettendo di contenere i danni. Il fumo rappresenta infatti la principale causa di morte durante gli incendi, perché raggiunge una temperatura di circa 600-700° C. Risulta evidente che adottare un sistema di rilevazione fumi e controllarlo periodicamente è di vitale importanza.

I rilevatori antincendio possono essere suddivisi in 5 categorie:

rilevatori ottici a fascio: registrano un calo di intensità di un fascio di luce provocato dalla presenza di fumo;

rilevatori a camera ionizzante: molto sensibili alle combustioni, il loro funzionamento si basa sul controllo delle particelle di ioni a radicali liberi contenuti nel fumo;

rilevatori di fiamma: sono in grado di percepire la radiazione elettromagnetica emessa allo scoppio di un incendio, facendo scattare così l’allarme;

sensori di calore: individuando picchi di calore o le variazioni di temperatura. Sono in grado di segnalare immediatamente la presenza di un incendio;

sistemi a telecamera: basandosi su un software di analisi del movimento, sono in grado di individuare in modo tempestivo ed affidabile gli incendi in condizioni ambientali difficili.

Combinando insieme questi sistemi, sarete in grado di aumentare il loro grado di efficienza.

In conclusione, adottare un impianto antincendio non è più una scelta, ma un obbligo. Affidarsi a una ditta specializzata, usare impianti di ultima generazione, effettuare i controlli periodici e utilizzare in modo sinergico i diversi rilevatori, ti consentirà di tutelare la salute dei dipendenti e dei visitatori della tua azienda.

Scegliere la ditta migliore non è affatto semplice, dunque contattaci!

Saremo lieti di aiutarti con i migliori esperti del settore.




Orari

Sede: Lun.-Ven. 9-13/14-18

Filiale di Argenta: Lun.-Ven. 9:30-12/15-17:30

Contattaci

Richiedi informazioni senza impegno sui nostri servizi



F-GAS Azienda certificata
Attestato PROTOS SOA
ICMQ Certificazione di Prodotto
Concessionari GO internet su Ferrara e Argenta